volantini-pubblicitari-fai-da-te.jpg

Volantini pubblicitari fai da te

Hai un’azienda di servizi e vuoi rinnovare il tuo logo? Vuoi introdurre delle novità e ti serve un modo per pubblicizzare al meglio ciò che proponi?
Uno dei metodi più interessanti e sicuri è quello di realizzare dei volantini pubblicitari fai da te, senza necessariamente affidarti a terzi ma svolgendo un lavoro degno di un pubblicitario e risparmiando parecchi soldi. Vediamo come fare.


La scelta degli elementi principali: il formato

Per creare un volantino pubblicitario è importante scegliere alcuni elementi base come il formato, ovvero la grandezza della stampa e la grafica che desideri utilizzare. Il formato può essere in A4, A5, A6, A7, oppure più grande quindi A4L, A5L, A6L, A7L o potresti regolarti con i mm (ad esempio 98×210). In genere il formato più diffuso per la stampa di volantini pubblicitari non molto grandi è quello in A7 (74x105mm), in quanto è comodo da portare in borsa o da mettere in tasca.

Se invece l’idea è quella di stupire con qualcosa di grande dovresti pensare a un formato in A5 (148x210mm) e A6 (105x148mm). Naturalmente tutto dipende da quale messaggio vuoi trasmettere e dalla funzionalità desiderata del volantino pubblicitario. Inoltre puoi scegliere dei formati particolari che abbiano altre dimensioni o forme oltre alla classica rettangolare: tondi, a stella, a cuore e via dicendo.

 

volantino-pubblicitario-fai-da-te

La grafica di un volantino pubblicitario

Per quanto riguarda la grafica, altro elemento importante nella scelta di un volantino pubblicitario fai da te è proprio l’inserimento del disegno, del logo e delle parole da mettere su stampa. Molte app aiutano anche chi non è un professionista a creare facilmente una bozza del volantino.
Basterà inserire il logo della tua azienda e il testo da stampare per avere una chiara idea dell’immagine finale che avrà il tuo volantino. Ci sono risorse online gratuite e a pagamento, come Grapp, Canva, Lucidpress, Indesign, Photoshop e Inkscape: tutto dipende dal tuo livello di conoscenza di software di grafica.

Stampa e distribuzione del volantino

Hai scelto il logo o l’immagine, il testo, il tocco di classe per colpire i clienti, il formato nel quale distribuire il volantino e la grafica? Bene! Adesso devi stamparlo e solitamente si può fare da casa su un sito che effettua stampe per privati; ti basterà scegliere la quantità e le stampe arriveranno direttamente a casa tua o in azienda.
Ricorda che un buon volantino deve colpire, attirare l’attenzione su ciò che si vuole pubblicizzare, che sia l’apertura di un locale nuovo, la promozione di un servizio e degli sconti particolari del periodo bisogna sempre stupire.
Puoi anche aggiungere un codice da inserire sul tuo sito o un richiamo per farti seguire sui social, insomma creare un volantino pubblicitario efficace è molto utile per aumentare la visibilità della tua azienda. Non dimenticare di inserire un messaggio chiaro e dei contatti utili.

LisaVolantini pubblicitari fai da te

Join the conversation