Cosa-avere-sempre-nella-cassetta-degli-attrezzi.jpg

Cassetta degli attrezzi: cosa non può mancare

La cassetta degli attrezzi è un elemento che in casa non deve mai mancare, che tu sia un esperto del fai da te o meno. Scopriamo il perché.

Può sempre tornare utile un attrezzo o un utensile per qualche lavoretto rapido. Ovviamente si parla di piccole cose, come piantare un chiodo per appendere un quadro o piccoli lavoretti che non richiedono mani esperte.

Ricorda che per lavori di una certa importanza, la soluzione più rapida ed economica è quella di affidarsi a un professionista del settore.

Cassetta degli attrezzi: strumenti indispensabili

Per tutti quegli esperti di bricolage e fai da te questo particolare può sembrare superfluo, ma per tutti quelli che si dedicano di tanto in tanto a piccoli lavoretti casalinghi, sapere quali attrezzi e strumenti tenere sempre con se, può tornare davvero utile.

In casa può succedere di tutto e potrebbe presentarsi la necessità di dover riparare piccoli guasti, come un rubinetto che gocciola, il cigolio di una porta e altri piccoli imprevisti sui quali si può fare a meno di contattare un artigiano. Per svolgere queste mansioni ti servono degli strumenti adatti, che è bene tenere sempre in ordine e pronti all’uso.

Gli strumenti indispensabili sono:

  • viti, bulloni e minuteria da ferramenta;
  • le chiavi inglesi;
  • un taglierino o cutter e relative lame di ricambio;
  • lime e raschietti;
  • morsetti;
  • guarnizioni in nylon, teflon o canapa;
  • fascette;
  • tasselli di varie grandezze;
  • carta abrasiva di differenti grane;
  • pinze e tronchesi per tagliare il fil di ferro;
  • un trapano elettrico con relativa dotazione di punte di varie misure.

Attrezzi per completare la tua cassetta

Oltre a questa dotazione di base, ci sono alcuni utensili che sono fondamentali e vanno inseriti nella cassetta degli attrezzi prima di ogni altro:

  • Cacciavite. Possono essere di diverse dimensioni e adatti per avvitare o svitare viti con forme differenti, come quelle a stella, a lama larga o stretta, a brugola e molte altre. Un buon cacciavite deve sempre disporre di un manico isolante, così da poter lavorare sempre in sicurezza.
  • Martelli. Questo utensile deve sempre essere presente, meglio se in coppia, uno piccolo e uno grande.
  • Pinze e tenaglie. Pinze da elettricista, ad ago, a pappagallo e altri tipi possono essere utilizzati per diversi scopi, meglio tenerne diverse nella cassetta degli attrezzi. Anche in questo caso, ricorda di prenderle con manico isolante.
  • Strumenti per la misurazione. In genere il metro è quello più diffuso, ma potrebbero servirti anche dei righelli, un calibro, una livella e altri strumenti per assicurarsi che i tuoi lavori siano sempre perfetti.
  • Seghe e seghetti. Ne esistono di diverse dimensioni e si utilizzano per tagliare diversi materiali, dal legno al metallo.

Ti consigliamo infine di mettere della minuteria metallica, come viti e chiodini di varie misure, occhielli metallici e bulloni e ricorda di riporre la cassetta in un luogo che sia a portata di mano per te, ma ben lontano da bambini piccoli (in genere una soffitta, una garage o un ripostiglio sono posti perfetti).


Clicca qui se hai bisogno di un esperto per sistemare casa:

Clicca qui


LisaCassetta degli attrezzi: cosa non può mancare

Join the conversation