Location-manager-localjob.jpg

Passione per il viaggio e cinema? Il Location Manager e’ il lavoro per te!

Pensi che il Travel Blogger sia una professione troppo inflazionata? Le foto su Instagram dei viaggi dei tuoi amici sono tutti uguali? Detesti le destinazioni troppo conosciute e ami quegli angoli di pianeta dove vi sono due persone in un km quadro? Allora abbiamo il lavoro per te: il Location Manager.

Location Manager: Ecco di cosa stiamo parlando.

Non ti dice nulla? Bene, quando vai al cinema e ti godi un gran bel film (o hai la sfortuna di aver speso un po’ di euro in una schifezza) devi sapere che quei luoghi fantastici che vedi scorrere davanti ai tuoi occhi sono stati scelti dal regista o dal produttore tra una selezione di posti. 

E chi ha fatto quella selezione? Proprio lui, il Location Manager che per l’appunto si occupa di discutere con la produzione dei luoghi più adatti al girato, di fare ricerca e di mandare i Location Scout (o lui stesso nel caso) sul posto per fare un sopralluogo.

location-manager-lavoro

Una volta che i posti per fare le riprese sono stati scelti il lavoro del Location Manager non e’ assolutamente finito. Lui ha il brigoso compito di ottenere tutti i permessi burocratici per girare e di curare tutti gli aspetti logistico / artistici quali punti d’appoggio per la troupe’, parcheggi etc.

Finita? Non proprio. Durante le riprese il Location Manager apre e chiude i set, procede ai pagamenti delle location e al confronto con le autorità locali e i cittadini in modo da causare il minor disturbo possibile. 

Quando poi le riprese sono finite e la troupe’ se ne va, il Location Manager ha la responsabilità di garantire che il posto sia riconsegnato come era stato trovato. Nel caso vi siano danni, deve comunicarlo alla produzione che attiverà eventualmente l’assicurazione. 

Quali sono i vantaggi di un lavoro del genere?

Sicuramente sono numerosi, in primis la possibilità di viaggiare e conoscere posti nuovi giorno dopo giorno. Si tratta poi di un lavoro che cambia ogni volta, dove ci si confronta con differenti produzioni e responsabili. Per quanto riguarda i guadagni sono ovviamente molto variabili, ma quando si inizia a lavorare con produzioni serie si può arrivare anche a 40 – 60.000 euro lordi all’anno.

location-manager-cinema-troupe

E gli svantaggi?

E’ una posizione di responsabilità notevole sia per il mantenimento dei luoghi che per la necessità di avere tutti i permessi in ordine. Un errore può portare a saltare giorni di riprese con tutte le gravi perdite economiche del caso. Per non parlare poi delle questioni legate alla troupe’…immaginatevi scegliere una location marina, magari tra le rocce, senza considerare le maree. Potreste ritrovarvi con un Atlantide Cinematografica in un solo pomeriggio!


Vuoi conoscere un’altra professione legata al viaggio? Forse potrebbe interessarti anche: Travel Blogger

LisaPassione per il viaggio e cinema? Il Location Manager e’ il lavoro per te!

Join the conversation