pulire-piastra-ferro-da-stiro-fai-da-te.png

Come pulire la piastra del ferro da stiro incrostata

Un utilizzo continuo e frequente del ferro da stiro provoca la formazione di sporco e calcare sulla piastra, macchiando i capi che abbiamo appena lavato. Avere la piastra del ferro pulita faciliterà la stiratura e garantirà una lunga vita all’elettrodomestico.


Se stirando vi accorgete che inizia a diminuire la scorrevolezza del ferro da stiro, oppure notate delle macchie sulla piastra è giunto il momento di pulirlo.

La pulizia di questo elettrodomestico è un’operazione che dovrebbe essere effettuata almeno una volta a settimana, in modo da proteggere i capi da eventuali macchie e mantenere il ferro in buono stato.

Vediamo come pulire il ferro da stiro con i rimedi maggiormente diffusi, in modo rapido ed efficace.

 

pulire piastra sporca ferro da stiro

 

Sale e Aceto

È il rimedio casalingo più efficace per rimuovere il calcare e per pulire molti prodotti che abbiamo in casa (come l’ottone). Anche la piastra del ferro da stiro non è da meno, vediamo come fare.

Mescola una parte di aceto con una di sale dentro un pentolino. Scalda la miscela sul fuoco finché l’aceto inizia a bollire. Indossa dei guanti impermeabili, per proteggere le mani dal liquido caldo. Coprite la superficie su cui state lavorando con un asciugamano o dei fogli di giornale, dato che l’aceto è piuttosto aggressivo sulle pietre naturali ed il marmo.

Fai raffreddare la piastra e strofina finché non è pulita. Non dimenticare di trattare anche i fori del vapore per smuovere il calcare. Per smuovere le incrostazioni puoi usare una spugna da cucina o un panno in microfibra; verifica però che non sia di metallo, altrimenti corri il rischio di graffiare la piastra.

 

pulire ferro sale e aceto

 

Bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è uno di quei materiali molto utilizzato in casa per pulire. L’abbiamo già visto nella pulizia del marmo, quella dell’argento, per i vetri di casa e la pelle di borse e giacche. Ora vediamo il suo utilizzo per scrostare la piastra del ferro da stiro.

Mescola in una ciotola un cucchiaio d’acqua e due di bicarbonato di sodio, fino a quando il liquido non viene completamente assorbito ed ottieni un composto pastoso. Usa una spatola per spalmare la pasta sul ferro da stiro, concentrandoti sulle zone coperte da incrostazioni, ricoprendo la superficie in maniera uniforme. Pulisci la piastra con un panno bagnato e strofina vigorosamente finché non elimini tutto il bicarbonato e i residui di sporcizia.

Pulisci i fori del vapore con dei cotton fioc bagnati, in modo da staccare i depositi di calcare ed i residui di bicarbonato. Al termine, porta il ferro sul lavandino e fai uscire tutta l’acqua che potrebbe essere entrata nei fori. Evita di utilizzare oggetti metallici che potrebbero graffiare la piastra.

Prima di utilizzare il ferro da stiro sui vestiti, riempi il serbatoio con l’acqua, porta l’elettrodomestico ad alta temperatura e stira un tessuto di scarto. L’acqua dovrebbe eliminare gli ultimi residui che sono rimasti nel ferro, che potrebbe sporcare i vestiti. Getta l’acqua rimasta nel lavandino ed aspetta che si asciughi. Fai attenzione a non lasciare il ferro su una superficie delicata, nel caso qualche sedimento sgoccioli dai fori.

 

piastra da stiro bicarbonato di sodio

 

Detersivo per piatti

Il sapone per i piatti fa parte dei rimedi casalinghi per pulire molti degli utensili domestici, ma è utilizzato anche per sturare il lavandino della cucina e del bagno. Vediamo come può aiutarci per la pulizia del ferro da stiro.

Mescola l’acqua calda con del sapone neutro per i piatti dentro una ciotola. La soluzione deve essere molto meno concentrata rispetto a quella che utilizzi per lavare i piatti.

Intingi uno straccio di cotone nella soluzione e strofina la piastra del ferro. Ricorda di raschiare i fori del vapore, dato che sono soggetti alle incrostazioni di calcare.

Bagna un panno con l’acqua e utilizzalo per sfregare l’elettrodomestico, finché tutte le tracce di sapone non sono scomparse. Appoggia il ferro in verticale e aspetta che si asciughi; puoi mettere un telo al di sotto per assorbire eventuali sgocciolii.

Questo trattamento delicato è l’ideale per le piastre con il rivestimento in Teflon, che è simile a quello delle pentole antiaderenti e molto sensibile ai graffi.

 

pulire con sapone piatti ferro da stiro

Dentifricio

Metti una piccola quantità di dentifricio sulla piastra. Assicurati che non sia una pasta dentifricia in gel, in quanto ha un effetto schiumogeno che rende la pulizia del ferro da stiro più difficile. Applicane una dose di dentifricio pari ad una moneta.

Strofina la piastra con uno straccio. Se l’elettrodomestico è particolarmente sporco, puoi usare una spugna da cucina per smuovere i residui ostinati; non usare alcuno strumento metallico o spugne abrasive perché potresti graffiare la piastra.

Elimina il dentifricio con un panno umido. Esegui un lavoro accurato per eliminare ogni residuo, altrimenti potresti macchiare gli abiti al primo utilizzo del ferro.

Riempi l’elettrodomestico con acqua e usalo su un tessuto di scarto, perché le incrostazioni ostinate potrebbero macchiarlo. Imposta il ferro alla massima temperatura e strofinalo sullo straccio per alcuni minuti. L’acqua pulita dovrebbe eliminare i residui di dentifricio rimasti nei fori. Getta l’acqua residua nel lavello e lascia asciugare il ferro.

 

piastra ferro da stiro dentifricio

 

Pulire i fori del ferro da stiro

I fori della piastra di questo elettrodomestico sono la parte dove il calcare e lo sporco si vanno ad accumulare con più facilità. Sono la parte più scomoda da raggiungere con spugne e panni, quindi più difficile da pulire. Vediamo come fare in modo da mantenere un ferro da stiro pulito e funzionale.

Versate dell’aceto bianco nel serbatoio dell’elettrodomestico, riempiendolo per metà della sua capienza e diluite la restante parte con dell’acqua.

Accendete il ferro da stiro e lasciate che si sviluppi il vapore. Imposta la temperatura al massimo e aspetta che l’aceto evapori completamente. Puoi passare il ferro da stiro su uno straccio finché il serbatoio non si svuota.

Riempi il serbatoio del ferro da stiro con dell’acqua ed attiva la funzione del vapore, finché non avrai esaurito tutta l’acqua. In questo modo, ti sbarazzi della sporcizia residua presente nei fori e delle tracce d’aceto. Dopo aver fatto uscire il vapore, strofina la piastra con uno straccio per asciugare gli ultimi depositi.

Usa un cotton fioc per terminare la pulizia, intingilo in una soluzione d’acqua e aceto in parti uguali e strofinalo dentro ogni buco del ferro da stiro; questa operazione eliminerà le incrostazioni ostinate. Pulendo i fori garantirai delle buone prestazioni dell’elettrodomestico.

 

pulire piastra cotton fioc

 

Prima di provare qualsiasi metodo descritto nell’articolo consulta il manuale di istruzioni, alcuni ferri da stiro devono essere puliti con prodotti specifici per il loro tipo di assemblaggio.

Quale soluzione vi sembra più adatta per pulire la piastra del ferro da stiro? Avete qualche rimedio da suggerirci? Fatecelo sapere in un commento a questo articolo.

Sara PedronCome pulire la piastra del ferro da stiro incrostata

Join the conversation